DJOKOVIC CONTRARIO ALLA VACCINAZIONE OBBLIGATORIA

“Io sono contrario alla vaccinazione e non vorrei essere costretto da qualcuno a vaccinarmi per essere idoneo a viaggiare”. Il numero uno del ranking Atp, Novak Djokovic, si dichiara contrario all’ipotesi lanciata dall’ex numero uno Wta, Amelie Mauresmo, di porre come condizione necessaria per riprendere a giocare nel circuito mondiale del tennis la vaccinazione contro il coronavirus, quando sarà disponibile.

“Se dovesse diventare obbligatorio dovrei prendere una decisione -dice il 32enne serbo, secondo quanto riportato dal ‘Guardian’- Ho la mia opinione in merito, se poi cambierà ad un certo punto, non lo so. In teoria, se la stagione riprendesse a luglio, agosto o settembre, sebbene ciò sia improbabile, capisco che un vaccino diventerà un requisito necessario dopo la fine della quarantena ma ricordiamoci che ad oggi non c’è alcun vaccino”.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email

Altre Notizie

Visita il nostro canale dedicato al Gossip