Coronavirus Roma, il pasticcio buoni spesa. Ora sulla scelta del Comune indaga la Corte dei conti

Prima le polemiche. Quindi la battaglia legale e l’accusa: “Il Comune ha bruciato mezzo milione di euro di aiuti ” . Ora l’indagine: l’operazione buoni pasto del Campidoglio finisce sotto inchiesta. La Corte dei conti vuole assicurarsi che le procedure che hanno portato all’affidamento di una partita da 12 milioni di euro a Edenred, la società che gestisce il circuito Ticket Restaurant, non abbiano comportato sprechi. 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email

Altre Notizie

QUALI REGIONI USCIRANNO PRIMA DAL CORONAVIRUS?

La fine dell’emergenza coronavirus in Italia potrebbe avvenire con tempistiche diverse nelle singole Regioni. In Lombardia e Marche l’assenza di nuovi casi si potrà