Suburra 3, Netflix al via riprese

Atto finale disponibile nel 2020, tornano protagonisti storici

Dopo il successo delle prime due stagioni, Netflix annuncia l’inizio delle riprese della terza e ultima stagione di Suburra – la serie, il crime thriller italiano originale del colosso streaming prodotto da Cattleya – parte di ITV Studios – e Bartlebyfilm. La terza stagione della serie sarà disponibile in tutti i Paesi in cui il servizio è attivo nel 2020.
La profana trinità – Chiesa, Stato, Crimine – torna su Netflix per l’epico atto conclusivo di Suburra – la serie, concepita sin dal principio per raccontare i tre diversi mondi nell’arco di tre stagioni. Tornano i protagonisti delle prime due: Aureliano ( Alessandro Borghi), Spadino ( Giacomo Ferrara), Amedeo Cinaglia ( Filippo Nigro), Samurai ( Francesco Acquaroli), Adamo Dionisi ( Manfredi Anacleti), Sara Monaschi ( Claudia Gerini), Adelaide Anacleti ( Paola Sotgiu), Angelica ( Carlotta Antonelli), Nadia (Federica Sabatini), Alice Cinaglia (Rosa Diletta Rossi), Cardinale Fiorenzo Nascari (Alberto Cracco) e Adriano (Jacopo Venturiero). Dopo il tragico suicidio di Lele, incapace di convivere con il senso di colpa generato dai crimini commessi, e l’inaspettato risveglio dal coma di Manfredi, capo del clan Anacleti, gli equilibri di potere tra tutti i personaggi sono di nuovo messi in discussione. La regia è di Arnaldo Catinari, lo story editing di Giancarlo De Cataldo e Carlo Bonini, la sceneggiatura di Ezio Abbate, Fabrizio Bettelli, Andrea Nobile, Camilla Buizza e Marco Sani. 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email

Altre Notizie